martedì 9 settembre 2014

Cena Sorelli parte 1: Sformatini di verdure e fiori croccanti



Eccomi, tornata fresca fresca dalle vacanze estive...si ricomincia, o almeno ci si prova, con il blog. Sono incostante, bugiarda e poco impegnata nella cura di questa pagina alla quale però voglio tanto tanto bene. Purtroppo gli impegni non mi permettono di dedicarle tutto il tempo che vorrei.
L'ultima ricetta pubblicata risale a marzo, che vergogna. 
Anno nuovo vita nuova? 
Sì lo so che non è gennaio ma psicologicamente, per me, settembre è da sempre un nuovo inizio . Finita l'estate, si ricomincia con mille speranze ma sopratutto mille buoni propositi che fortunatamente si ha subito l'occasione di rivedere a gennaio.

Detto questo, vi presento alcuni esperimenti culinari fatti da me, mio fratello e l'altra sua sorella (lo so che suona strano ma è esattamente così che stanno le cose). 
Sabato sera ci siamo ritrovati per cucinare, mangiare e bere (interessi che geneticamente abbiamo in comune) e questo è quello che ne è venuto fuori. 
Il menù:
Antipasto.
Sformatini porri e melanzane affogati nel camembert 
Crocchette di fiori di zucca superpieni di porcini e bufala
Primo.
Ravioli di gamberi e porcini in salsa di burro e noce moscata
Secondo.
Petto d'anatra al pepe rosa

In questo primo post vi lascerò le ricettine degli antipasti

    

  

Degli gli sformatini
Allora, gli sformatini si possono fare con una grandissima varietà di verdure, principalmente si tratta sempre di cuocere quest'ultime ed impastarle con besciamella, parmigiano e circa un uovo a persona. Si mette poi il composto in forno a 200 gradi e si aspetta che faccia la crosticina marrone in cima (volendo la prova dello stecchino funziona benissimo). A quel punto si rovescia lo sformato in un piattino e lo si annaffia di formaggio fuso. Per il formaggio la scelta è ampia, si può utilizzare del taleggio o del gorgonzola (sciolti con un pochino di latte) o della semplice besciamella (scelta che sconsiglio).
Fine.
Niente di più semplice.


Delle crocchette
Per le nostre crocchette abbiamo utilizzato, fiori di zucca, funghi porcini saltati in padella con un pochino di aglio e olio evo, della mozzarella di bufala, farina, uovo sbattuto e pangrattato.
Una volta riempiti i fiori di zucca con i funghi e la mozzarella, li abbiamo passati in quest'ordine in: farina, uovo, pangrattato. Infornati (se volete potete anche friggerli) e mangiati.
Vi aspetto nel prossimo post con le altre ricette :)