martedì 12 marzo 2013

Tortini di ricotta con peperoni e pomodori secchi




Veloce veloce posto questa ricetta appena fatta, è semplicissima e buonissima, apparte la cottura (che richiede circa35minuti) il resto si fa VERAMENTE in 5 minuti. Ottima per un antipasto.

Ingredienti x2 tortini: 150g di ricotta, 20g di parmigiano grattugiato, sale, pepe, mezzo peperone, 4 pomodorini secchi, noce moscata, olio extravergine d'oliva.



Mescolare in una terrina la ricotta, il parmigiano, un pochino di noce moscata grattugiata e un pizzico di sale. Riempire gli stampini ed infornare per 35 minuti a 200 gradi.



Mentre gli sformatini cuociono, lavare bene i pomodiri secchi, togliere dal peperone la parte bianca e tagliare tutto a listarelle sottilissime, cuocere quindi in padella con olio evo (un cucchiaio circa)  fino a che i peperoni non siano appassiti.




Servire i tortini con il condimento appoggiato sopra ed un filo d'olio extravergine d'oliva a crudo.




Con questa ricetta partecipo al contest di About food




Spaghetti " Bella Notte "



Dolce sognar
e lasciarsi cullar
nell'incanto della notte
le stelle dor
con il loro splendor
sono gli occhi della notte!

Ti lascian andar il tuo cuore
sicuro ti guiderà
e dolcemente ti dirà
questa notte è per amar!
E' dolce sognar
e lasciarsi cullar
nell'incanto della notte!

E' dolce sognar
e lasciarsi cullar
nell'incanto della notte
le stelle dor
con il loro splendor
sono gli occhi della notte!

Ti lascian andar il tuo cuore
sicuro ti guiderà
e dolcemente ti dirà
questa notte è per amar!
E' dolce sognar
e lasciarsi cullar
nell'incanto della notte...


Quanti ricordi questa canzone; era tanto tempo che volevo provare a cucinare questo piatto famosissimo. La ricetta è un po' improvvisata mettendo insieme varie versioni trovate a giro per internet, ma è molto facile da fare e il risultato è ottimo.
Le dosi sono OVVIAMENTE per due, e la candela d'accompagnamento è d'obbligo, se non ne avete in casa portatevi dietro un'amica.

Ingredienti: 100g di macinato di manzo scelto, 25g di macinato di maiale, 50g di ricotta, 30g di parmigiano grattugiato, un ciuffetto di prezzemolo, qualche foglia di basilico, mezzo cucchiaino di concentrato di pomodoro, una confezione piccola di passata di pomodoro (le quantità variano anche a seconda dei vostri gusti), 1 uovo, farina (giusto un po' per infarinare le polpette), olio, sale e pepe, spaghetti.



In una terrina mescolare: le carni macinate, l'uovo, il parmigiano, la ricotta, il prezzemolo, due cucchiaini di olio extravergine d'oliva, sale e pepe.




Formare le palline ed infarinarle. Nel frattempo mettere in una padella a cuocere la passata di pomodoro con uno spicchio d'aglio (che poi toglierete), olio e concentrato. 
Appena le palline saranno fatte, farle soffriggere in un filo d'olio a parte per circa 5 minuti, spostarle quindi nella padella col pomodoro e portare a termine la cottura (ci vorrà circa 15 minuti).
Lessare gli spaghetti in acqua salata. Quando sono cotti, togliere momentaneamente le polpettine dal sugo e far saltare la pasta. Servire gli spaghetti con le polpette, una grattugiata di parmigiano e due foglie di basilico.




Quando li gustate con il vostro <3 (nel mio caso mia madre ehehe) è sconsigliato il tipico risucchio dello spaghetto onde evitare che vi esca dal naso, potrebbe rovinare l'atmosfera romantica.




Per l'accompagnamento:




Con questa ricetta partecipo al contest di Mela e Cannella



domenica 10 marzo 2013

Vellutata di zucchine con pancetta croccante alla paprika


Ingredienti x 2: 4 zucchine, 1 patata, mezza cipolla, 1 tazza di brodo vegetale, pancetta a volontà, 30g circa di burro, paprika (quantità variabile)

Far cuocere la patata e le zucchine tagliate a pezzettini insieme al burro e al brodo.


Frullare tutto e rimettere sul fuoco, far cuocere altri 10 minuti aggiungendo un goccio di latte.
Abbrustolire la pancetta in una padella antiaderente insieme alla paprika, la mia era molto magra per cui ho aggiunto un pizzico di burro.



Con questa ricetta partecipo al contest di Marzo ospitato da Cocomerorosso



sabato 9 marzo 2013

Vellutata di broccoli con bocconcini di gorgonzola filante




Dopo i 500g di salmone crudo (e quando dico 500g intendo 500g tutti per me) accompagnato da "kili" di rucola e avocado di ieri sera, oggi bisognava trovare qualcosa di leggero...
Ok, dopo questa vellutata ho mangiato una vassoiata di carciofi fritti ma questo facciamo finta di non averlo scritto XD


Ingredienti per 2 persone: 1 broccolo (circa 250g), 1 patata, 1 spicchio di limone, 50g di gorgonzola e due fettine di robiola, brodo vegetale fatto in casa, 20 g di burro, un bicchiere di latte.


Mettere a fare il brodo vegetale, io ho utilizzato mezza cipolla, una carota e una costina di sedano.
Tagliare i broccoli a cimettine e le patate a cubetti. Far cuocere tutto insieme al burro e a due tazze di brodo.


Mentre i broccoli cuociono insieme alle patate (ci vorrà circa 30 minuti ma anche di più), lavorare il gorgonzola insieme alla robiola e al succo di uno spicchio di limone. Formare delle palline e metterle in freezer per una trentina di minuti.



Quando i broccoli e le patate sono cotti, frullare tutto fino ad ottenere una pasta cremosa e fluida; rimettere quindi sul fuoco e far cuocere altri 10 minuti aggiungendo del latte durante la cottura.
Servire calda con le palline di gorgonzola.



Con questa ricetta partecipo al contest di L'ennesimo blog di cucina: