domenica 27 gennaio 2013

Stinco alla germanica




Ingredienti x 2 persone: 1 stinco (non di quelli precotti eh), un rametto di rosmarino, 3 foglie di salvia, 2 di alloro, 5 o 6 bacche di ginepro, sale e pepe, olio extravergine d'oliva, due tazze di brodo vegetale fatto in casa, 4 cipolle bianche.





Riscaldare il forno a 200°C.
Fare un battuto di  tutte le erbe aggiungendo il sale e il pepe, cospargere di olio lo stinco su carta argentata e massaggiarlo con le erbe per farle aderire bene.
Chiudere la stagnola ed infornare per circa 1h e mezzo. (dipende dalla grandezza dello stinco)
Nel frattempo tagliate le cipolle a fettine sottili e fatele cuocere a fuoco basso con un po' d'olio e un po' d acqua. Devono cuocere bene fino quasi a disfarsi.


                                      


Abbassare la temperatura del forno a 180°C.
Togliere dalla stagnola, aggiungere olio ed un paio di mestoli di brodo vegetale (in alternativa potete metterci il vino bianco). Cuocere fino a che la carne non si stacchi dall'osso, ci vorrà circa un' altra ora e mezza. Se vedete che si asciuga troppo aggiungere altro brodo vegetale.


Quando è cotto, toglierlo dalla teglia e posizionarlo in un piatto da portata. Mettere la teglia, con tutto il sughino che contiene, sopra al fornello del gas, aggiungere un po' di farina e mescolare per formare la crema. Prendere le cipolle ormai cotte, aggiungerle nella teglia e mescolando far cuocere altri 5 minuti. Quando il sugo è pronto metterlo nel patto da portata accanto allo stinco.







6 commenti:

  1. Ciao giulia, ma che buono questo piatto! Mi unisco con molto piacere ai tuoi lettori,se ti va passa a trovarmi!a presto dile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :)mi sono unita anche io ai tuoi lettori, blog molto bellino

      Elimina
  2. Pensavo di essere tua letrice fissa, ma non lo ero =_=
    Vabbè ho rimediato!
    Ottimo lo stinco fatto così.
    Buon finesettimana

    RispondiElimina